Archivio mensile:maggio 2010

Finanziamenti e contributi a fondo perduto per le imprese

 

Finanziamenti e bandi per i contributi: strumenti indispensabili per la crescita delle aziende. Mai come in questo momento di crisi
è importante per le aziende puntare sull’innovazione. Innovazione dei processi aziendali, nello svuluppo di partnership strategiche con altre aziende, nella ricerca
di nuovi business. I finanziamenti regionali permettono spesso non solo di avere supporto finanziario per investire
in macchinari e impianti ma di trovare nuovi partner strategici. Le Regioni sempre più oltre a concedere finanziamenti sotto forma di
contributo a fondo perduto spronano le aziende a realizzare partnership all’estero. Presso gli sportelli competenti
delle Regioni gli imprenditori possono ritirare tutta la modulistica necessaria per accedere ai contributi.
Sul sito tutti i giorni gli imprenditori possono avere news sui nuovi finanziamenti: www.finanziamentiblognetwork.it

Cercare casa su internet

Case e immobili al tempo della crisi

Trovare un centro immobiliare serio al giorno d’oggi può essere davvero un’impresa. La crisi del mondo del lavoro ha portato
sempre più persone a improvvisarsi agente immobiliare. E’ quindi necessario quando si entra in contatto con una agenzia immobiliare
verificare che questa abbia i giusti titoli per operare. Internet ci può aiutare a capire inoltre la reputazione dell’impresa
e del suo operato nel settore immobiliare. Oggi investire in case e immobili può rivelarsi un grande affare. Tutti i maggiori studi di
settore ci dicono che nel 2010 il prezzo delle case raggiungerà il suo minimo. Però è sempre necessaria una certa prudenza, farsi
assstere da professionisti seri eviterà di entrare poi in costose cause legali. Vige sempre il motto, anche in questo settore,
che è meglio prevenire che curare.
Se volete essere quitidianamente informati su news del settore immobiliare consultate http://www.immobiliaremagazine.it

La sigaretta elettronica

La sigaretta elettronica, di straordinaria popolarità negli Usa e nel Regno Unito, è in costante ascesa anche in Italia. Rispetto alla sigaretta tradizionale ha molti vantaggi. Consente di fare economica (è stato calcolato che un fumatore tradizionale che passa alla sigaretta elettronica risparmia circa 800-1000 all’anno), si può fumare ovunque (non è vietata dalla legge) e ha lo stesso peso e dimensioni di una sigaretta tradizionale (quindi la gestualità è intatta). Senza dimenticare il grande vantaggio ambientale. Le sigarette elettroniche venduta sul portale di riferimento italiano www.sigarettaelettronica.com sono, infatti, ecologiche. Non producono sostanze cancerogene (generate dalla combustione) ma vapore acqueo. Questo, a sua volta, è aromatizzato in base ai gusti preferiti dal fumatore elettronico (sul sito www.ricaricheliquide.com può trovarne una vasta scelta, dal tabacco alla menta fino al cioccolato, disponibili sia nella versione con nicotina che senza). Come detto, la sigaretta elettronica non inquina, non produce sostanze cancerogene e si può fumare ovunque. Oltre a far risparmiare un bel po’ di soldi al fumatore elettronico. Insomma, per chi fuma è davvero una rivoluzione.
Per ulteriori informazioni vistare i siti www.sigarettaelettronica.com e www.ricaricheliquide.com