Archivio della categoria: Turismo

Dove alloggiare a Marsa Alam

 

Marsa Alam è una località turistica che, nel corso degli ultimi anni, è cambiata molto, sono state varie, infatti, le trasformazioni subite da questo luogo grazie allo sviluppo economico del territorio.
Circa quindici anni fa sono iniziati i primi cambiamenti a Marsa Alam, l’apertura di una struttura aeroportuale ha consentito l’accesso alla zona da parte di un numero più ampio di visitatori, ciò ha portato ad una ampia crescita del settore del turismo ed è sorta la necessità di creare dei luoghi di villeggiatura di grandi dimensioni, come beach resort e villaggi turistici.
Marsa Alam è un luogo ricco di storia, caratterizzato dalla presenza di lunghe distese di deserto, le quali giungono fino alla spiaggia, sfiorando le acque del Mar Rosso, nelle quali vivono diverse specie di pesci colorati, tartarughe marine ed altri esemplari di animali marini.
Sono davvero tanti i resort a Marsa Alam, si tratta di strutture di dimensioni molto grandi, capaci di ospitare contemporaneamente un gran numero di persone, come ad esempio il http://www.gorgoniabeach.com/it/il-resort/. Quando si decide di prenotare una vacanza a Marsa Alam, nel momento in ci si accinge a scegliere la location per il proprio soggiorno, si ha l’imbarazzo della scelta.
Tutti i beach resort ed i villaggi sono strutture attrezzate che dispongono di ogni sorta di comfort, il personale che lavora al loro interno è altamente specializzato e tutti i clienti vengono sempre accolti in maniera impeccabile.
Sono numerosi i servizi che vengono offerti all’interno di questi resort e le attività che vi si possono svolgere.
Ad esempio, queste strutture dispongono di una serie di campi sportivi, aree gioco per bambini, piscine, bar, ristoranti, negozi e centri benessere.
Inoltre, tutti i giorni, lo staff di animazione, che lavora in questi luoghi di villeggiatura, organizza dei giochi di gruppo, lezioni sportive, corsi di acquagym e degli spettacoli per tenere sempre impegnati i propri ospiti.
Decidere di soggiornare in un beach resort si rivela la scelta ideale per tutti coloro che desiderano vivere una vacanza impegnata, nel corso della quale possono godere delle bellezze del mare e della spiaggia ma che, allo stesso tempo, possono tenersi sempre impegnati.
Una delle attività, che viene svolta con maggiore frequenza a Marsa Alam, è lo snorkeling, questa consiste nello svolgimento di immersioni subacquee, nel corso delle quali si possono osservare ed ammirare tutte le meraviglie che si trovano nelle acque del Mar Rosso, tra queste, la barriera corallina, è l’attrazione maggiore.
Sono tantissime le persone che si recano a Marsa Alam solo per poter guardare da vicino la barriera corallina che si trova in questa zona dell’Egitto, poiché è una delle poche che non è stata ancora vittima dei danni che può causare il turismo di massa.
Infatti, se il turismo è un bene per l’economia di un luogo, lo è di certo in misura minore per l’ambiente, il cui ecosistema subisce sempre delle conseguenze nel momento in cui un luogo diventa sovraffollato.
Tutte queste strutture alberghiere, che si tratti di alberghi, villaggi o beach resort, sono state fabbricate nel corso degli ultimi due decenni, ognuna di esse può essere considerata una piccola città, nella quale non manca davvero nulla, volendo si può restare in un resort per tutto il corso del soggiorno, senza mai uscire, se non per motivi di piacere, spinti magari dal desiderio di conoscere a fondo Marsa Alam, prenotando delle escursioni nel deserto oppure presso il centro cittadino.
Infine, se si sceglie di organizzare una vacanza a Marsa Alam non bisogna dimenticare di mettere in valigia alcune cose importanti, come delle creme solari, occhiali da sole e dei capi leggeri a manica lunga, che possono tornare utili specialmente di sera, in tutti i locali, infatti, viene sempre utilizzata l’aria condizionata.

Spiagge della Sardegna: Stintino

Posta tra le Spiagge Sardegna nord occidentale, facilmente raggiungibile per i turisti dall’aereoporto di Alghero che dita circa 50 chilometri, Stintino si trova su uno stretto promontorio, da cui prende il nome dal’ quale si può ammirare lo splendido Golfo dell’Asinara con la sua isola e spiagge da sogno.
Il paese è nato relativamente di recente, in quanto ha origine a causa dell’abbandono delle proprie abitazioni da parte di alcuni abitanti della stessa Asinara a causa della peste a fine Ottocento.
Oggi importante località turistica ricca di strutture ricettive con locali alla moda, alberghi per tutte le esigenze e molte attività commerciali che permettono al turista di apprezzare molti prodotti tipici della zona, per molti decenni è stata solamente un semplice paese di pescatori, come ricordano le sue suggestive vie nella parte più storica, il borgo antico, ricco di case colorate che si affacciano fra due porticcioli, uno per i pescherecci dei numerosi pescatori che ancora vivono e operano sull’isola e l’altro adibito alle imbarcazioni per i turisti che sbarcano nella zona per ivi soggiornarvi, utilizzato anche da coloro che sono diretti verso la selvaggia isola dell’Asinara, soprattutto, ma non solo, nel periodo estivo.
Le spiagge di Stintino, lunghe e pianeggianti e intervallate da piccole insenature tutte da scoprire, sono famose in tutto il mondo per la sabbia bianchissima e molto sottile che si staglia su un mare azzurro come pochi.
In estate sono molto popolate e certo perdono un po’ del fascino della solitaria e ancora selvaggia Sardegna che si può invece ammirare nelle zone meridionali rimaste più intatte e forse più autentiche per il turista alla ricerca di emozioni.
Il mare è tuttavia, nonostante il turismo di massa che molte volte snatura l’isola, è ancora ricco di pesci di diverse specie, per cui è ancora possibile effettuare delle bellissime immersioni dove incontrare animali coloratissimi.